Cane eroe muore per stanchezza dopo aver salvato 7 persone dalle macerie

Dopo il devastante terremoto, di 7.8 magnitudo, che ha colpito l’Ecuador, la macchina dei soccorsi si è attivata immediatamente per aiutare i sopravvissuti e salvare quante più persone sono rimaste sepolte sotto le macerie. A far parte della squadra dei soccorsi c’è anche Dayko, uno splendido esemplare di labrador di quattro anni. Il cane eroe addestrato a ritrovare le persone “sepolte vive” si mette subito al lavoro.

CANE EROE

La zona dove assieme ai vigili del fuoco Dayko lavora, è una delle più colpite dal sisma, vicino alla città costiera di Padernales. Instancabile l’animale lavora per tre ore e mezza salvando ben sette persone, ma all’improvviso qualcosa va storto e il cane eroe si accascia per terra esanime, lo sforzo eccessivo probabilmente gli ha causato un attacco di cuore che gli è stato fatale.

o-CANE-570

I vigili del fuoco, sulla loro pagina Facebook, hanno espresso il loro cordoglio e la loro riconoscenza per il cane-eroe: “Siamo spiacenti di informarvi che oggi i siamo in lutto perché abbiamo appena perso Dayko che ha partecipato con noi ai lavori di ricerca a Pedernales. Il nostro amico a quattro zampe ha dato la sua vita compiendo il suo dovere. Grazie Dayko per i tuoi eroici sforzi. Hai tenuto alto il nome del K9 unit”.

Nonostante gli sforzi dei veterinari e dei vigili del fuoco per rianimarlo, il giovane labrador non ce l’ha fatta. “Vogliamo esprimere un ringraziamento fraterno a tutte le persone che ci hanno offerto il loro sostegno per la dipartita del nostro amato Dayko”.

Se siete amanti degli animali  potete lasciare un Mi Piace sulla nostra pagina ufficiale

Dayko il cane eroe ricordato dai Vigili del fuoco su Facebook

 

loading...