Clienti usano i camerini del centro commerciale come bagni: chiusi

Il centro commerciale Fiordaliso di Rozzano corre ai ripari dopo l’incresciosa scoperta. I suoi camerini venivano usati come toilette.

A seguito di numerose segnalazioni, la direzione ha dovuto prendere atto che l’utilizzo degli spazi adibiti alla prova degli abiti in vendita, rappresenta un vera e propria emergenza, oltre a causare un danno all’immagine e all’attività del centro.

Come ben sappiamo, i malviventi utilizzano le sale prova per commettere dei furti. Entrano con i propri abiti ed escono con quelli nuovi, aggirando le misure di sicurezza e l’anti taccheggio. Probabilmente i ladri portano con se degli arnesi che scovano e rimuovono le etichette negli abiti, rendendo vana la successiva identificazione.

Fin qui nulla di nuovo, ma dopo aver constatato che alcuni clienti se ne sono serviti per adempiere addirittura alle loro necessità fisiologiche, il centro commerciale ha dovuto prendere la decisione di chiuderli. Alcune commesse hanno riferito di aver visto persone orinare e defecare nei camerini.

camerini

“E’ una soluzione transitoria”, dichiarano a Il Giorno, “che ci permetterà di riorganizzarci e aumentare i controlli”.

Ora chi vuole provare gli abiti li deve acquistare prima e poi provarli a casa. Nel caso non dovessero andar bene possono utilizzare le procedure previste per i resi.

La maleducazione e l’inciviltà di pochi danneggia la vita dei molti. Senza delle contromisure davvero efficaci dobbiamo assistere impotenti a queste misere manifestazioni o a limite cambiare negozio se ne abbiamo la possibilità.

Per fortuna in altre occasioni le prove degli abiti possono essere utilizzate per una “giusta causa”.

loading...