È autistico, gli amichetti non vanno alla festa di compleanno. Poi arriva la sorpresa

A volte le persone sanno essere molto crudeli e lo sono quando meno te l’aspetti, infatti è quello che ha imparato a sue spese a soli sei anni il piccolo Glenn Buratti  proprio nel giorno del suo compleanno: nessuno dei sedici compagni di classe invitati per la sua festa si è presentato, la mamma del bambino, Ashlee, ha sperato fino all’ultimo momento che qualche mamma si presentasse a casa loro, ma ciò non è accaduto.

Quando ha dato la notizia al suo bambino, che soffre di autismo, ha visto l’enorme tristezza sul suo giovane volto e ha descritto il suo sguardo come “morto dentro”. Devastata dal dolore, la signora Buratti si è sfogata su Facebook su di una pagina locale Osceola Rants, Raves & Reviews List: “So che potrebbe sembrare una cosa stupida, ma ho il cuore spezzato per mio figlio. Abbiamo invitato tutta la classe per il suo sesto compleanno e nessun bambino è venuto“.

La risposta delle brave persone di Osceola, in Florida, non si è fatta attendere: in molti, infatti, le hanno chiesto se fosse stato possibile andare a fare gli auguri al piccolo Glenn di persona e portargli un regalo. In brevissimo tempo, 15 bambini e 25 adulti hanno letteralmente invaso il giardino di casa Buratti. Molti sono stati i regali portati in dono al piccolo Glenn, una donna gli ha portato in regalo una nuova motocicletta, l’ufficio dello sceriffo della contea di Osceola ha inviato l’elicottero a sorvolare l’area e gli agenti hanno fatto una colletta per comprargli dei giocattoli.

Ma le sorprese non sono finite qui, qualche giorno dopo, anche i vigili del fuoco della città hanno fatto visita a Glenn, consentendogli di salire sul loro camion. A distanza di una settimana, la signora Buratti, intervistata da quotidiano Indipendent, ha detto di non essere stata contattata da nessuno dei genitori dei compagni di classe di suo figlio neanche in seguito al compleanno, ma ormai non ha più importanza: “Tutte quelle persone venute a festeggiare un bambino che neanche conoscevano mi hanno riscaldato il cuore”.

È autistico, gli amichetti non vanno alla festa di compleanno. Poi arriva la sorpresa

loading...
loading...