Ecco come vengono manipolati alcuni cibi per migliorarne l’aspetto

Il tema della sicurezza alimentare è un argomento che sta molto a cuore ai consumatori. La spesa sta diventando un vero e proprio lavoro complesso che impone al cittadino quasi una laurea per districarsi tra calorie, inquinanti, valori nutrizionali, tracciabilità e chi più ne ha ne metta. Tutto questo per evitare di incappare in cibi poco salubri o manipolati, ma che hanno un aspetto invitante.

A rendere ancor di più complicate le cose ci pensano alcune aziende che attuano pratiche poco oneste per contraffare i loro prodotti e renderli più appetibili.

Qui non si tratta soltanto di alterare le foto nelle confezioni per invogliare all’acquisto, ma bensì di utilizzare la chimica per alterare gli alimenti. Vi proponiamo alcuni video che mostrano alcuni procedimenti truffaldini.

Ecco come vengono manipolati alcuni cibi per migliorarne l’aspetto

1. Colla da carne

Nel video, e precisamente dal minuto 2:49 in poi, viene mostrato come funziona la cosiddetta colla da carne. Grazie all’azione di due enzimi, la trombina e il fibrinogeno, i pezzi di carne separati riescono a fondersi quasi a sembrare una bistecca nell’arco di una notte.

Come riporta il fatto alimentare, questa sostanza non pone problemi di carattere sanitario in quanto è stato ritenuto non pericoloso dalle autorità sanitarie. Tuttavia pone delle questioni in merito all’onestà dei produttori che vendono alimenti che non possiedono le qualità indicate, ma sono frutto di manipolazioni fatte ad arte per ingannare il consumatore.

Continua a leggere

Prev1 di 3Next

loading...