Appena il pediatra ha visto questa foto, ha scritto un messaggio urgente al padre… E ha salvato la bambina!

Grazie ad una coincidenza, all’attenzione di un pediatra e alla prontezza di un padre, questa bambina è stata salvata. È cominciato tutto quando il padre ha pubblicato la prima foto di questa neonata sui social network, dopo il bagnetto.

Un pediatra, che ha visto la foto online per caso, ha notato che c’era qualcosa che non andava con la piccola.

Immagine: Imgur

Il pediatra ha scritto un messaggio al padre:

“Non sono un po’ gialli i suoi occhi? Ho avuto questa impressione, ma la foto non è molto chiara. Probabilmente non è niente, ma potrebbe essere un sintomo di itterizia neonatale, una cosa molto comune nei primi giorni o nelle prime settimane di vita. Se i suoi occhi e la pelle hanno un tono giallastro, dovrebbe consultare un medico. Sono un pediatra un po’ paranoico.”

Il padre ha portato immediatamente la bambina dal dottore, ed è risultato che avesse proprio l’itterizia.

Immagine: Imgur

Questa malattia viene diagnosticata grazie al colore giallastro della pelle, delle membrane mucose o degli occhi. Il colore giallo deriva dalla bilirubina, un sottoprodotto di vecchi globuli rossi. Di solito, non è un problema serio, e viene trattata con una dieta sana, specialmente grazie al latte materno.

 

Evgeny Atamanenko / shutterstock.com

In ogni caso, sebbene l’itterizia sia abbastanza comune e di solito non pericolosa, un’itterizia seria, se non trattata, può causare danni cerebrali. Uno studio danese ha anche scoperto che vi sono alcuni collegamenti tra i bambini che sviluppano autismo e coloro affetti da itterizia neonatale. Non è però stato confermato.

Questa bambina è stata molto fortunata, grazie all’occhio attento di un pediatra esperto. Internet le ha letteralmente salvato la vita.

Fonte