Cingoli: Anziani fanno sesso tra le tombe del cimitero: sorpresi da due ragazzi

Il cimitero di Cingoli, famosa località marchigiana, è stato teatro, suo malgrado, di un episodio sconcertante. Un uomo e una donna sono stati sorpresi mentre facevano sesso nel cimitero. Ma non nel parcheggio esterno all’interno di un’auto, bensì in piedi tra le cappelle e il muro di cinta, e soprattutto in pieno giorno, verso le 13.30, un’ora dove solitamente la gente normale pranza, anziché soddisfare gli appetiti sessuali.

Non si sa per quale motivo i due si siano trovati nel cimitero all’ora di pranzo, e se fosse un caso la performance amorosa tra le lapidi o se abbiano architettato il tutto dando sfogo alla loro perversione, fatto sta che i due non si sono accorti di non essere soli e che a non molta distanza ci fossero ancora due ragazzi in visita ai propri cari.

I due focosi amanti hanno scelto un posto abbastanza nascosto e si sono appartati. Un posto nascosto ma non propriamente sicuro. Infatti, mentre i due ragazzi si dirigevano verso l’uscita del camposanto per tornare a casa, la loro attenzione viene richiamata da degli strani rumori:  “Andiamo a vedere se c’è qualcuno che si è sentito male – si son detti, scambiando i gemiti per lamenti – e vediamo se qualcuno ha bisogno di aiuto”.

tombe cimitero

Mai avrebbero immaginato di scoprire un incontro hard. Mentre si avvicinavano al luogo dal quale provenivano i “lamenti”, hanno capito che quelle due persone stavano tutt’altro che soffrendo. Si sono avvicinati senza farsi scorgere, nascondendosi dietro ad altre cappelle. Alla visione hard sono rimasti letteralmente meravigliati.

L’uomo e la donna stavano consumando un rapporto sessuale. Increduli e senza farsi sentire sono tornati sui loro passi uscendo dal cimitero. “Con tutti i posti, tra le tante zone boschive e le pinete che ci sono a Cingoli – ha commentato con tanta amarezza uno dei due giovani visitatori intervistato da Macerata Today – questi, che poi non erano neanche dei ragazzini, hanno scelto proprio un cimitero. È stato passato ogni limite. Certa gente è fuori di testa”.