Questa donna riesce a vivere grazie a Byron: Ecco cosa è capace di fare il suo cane guida

I cani guida sono delle fantastiche creature addestrate per assistere ed aiutare le persone affette da diversi tipi di disabilità: ipovedenti o non vedenti, disabili di ogni genere, pazienti affetti da epilessia grave ed anziani.

Questi animali sono addestrati affinchè possano garantire, a chi ne ha bisogno e nei limiti del possibile, la prosecuzione di uno stile di vita autonomo e sicuro.

Il protagonista di questa storia è un bellissimo esemplare di labrador e si chiama Byron. Il cane da anni assiste la sua padrona, la signora Kate Croce: la donna è costretta su una sedia a rotelle ed è incapace di effettuare la maggior parte dei movimenti, ma fortunatamente il suo compagno fedele la assiste durante tutta la giornata e da quando c’è lui la vita è diventata meno difficile.

Byron è in grado di fare molte cose come: caricare la lavatrice, rifare il letto, fare la spesa e anche aiutare la padrona a prelevare il denaro al bancomat.

Kate soffre della sindrome di Ehlers-Danlos (EDS) comprende una serie di patologie ereditarie contraddistinte da lassità dei legamenti e iperelasticità della cute. Tale sindrome, infatti, colpisce prevalentemente il tessuto connettivo, con la presenza di un collagene mutato: la donna potrebbe slogarsi la spalla solo aprendo una porta.

“Non possono immaginare la mia vita senza Byron. È il mio migliore amico. Grazie a lui posso essere indipendente e svolgere molte attività senza il costante intervento di mio marito o dei miei figli”.

“Byron non si stanca mai di aiutarmi. Per lui è un gioco ed io sono felicissima di averlo con me”, afferma la donna.

Byron è stato addestrato in centro specializzato del Sussex, in Inghilterra, che ogni anno forma centinaia di cani guida.

Nell’addestramento giocano un ruolo fondamentale i cani più anziani, infatti, sono loro che insegnano ai più giovani come si assiste una persona con ridotta mobilità.

Byron aiuta Kate fin dalle prime luci dell’alba, tenendole ferma la carrozzina mentre lei scende dal letto. L’aiuta a preparare il la colazione passandole il caffè e la bottiglia del latte dal frigorifero.

Byron la accompagna anche al supermercato aiutandola a fare la spesa, infatti, lui è in grado di raggiungere gli scaffali che la sua padrona non riesce a raggiungere.

Questo adorabile angelo oltre a badare a Kate è in grado di badare anche a se stesso: quando è il momento dei bisogni apre la porta di casa da solo ed esce in giardino.

Lo sportello del bancomat è troppo alto per Kate e per i disabili in carrozzina in genere, ma ovviamente può contare su Byron che è capace di inserire la tessera magnetica nell’apposita fessura.

Per una persona disabile avere un cane come Byron al loro fianco è molto importante.

Queste dolci creature offrono innumerevoli vantaggi pratici, psicologici e sociali: garantiscono una maggiore indipendenza, sicurezza, motivazione e autostima. Con loro accanto non ci si sente mai soli, si è sempre in ottima compagnia e le possibilità di interazione con il mondo esterno aumentano!

 +++ Leggi anche: Bambino tetraplegico ritrova il sorriso grazie al suo Golden Retriever +++

*****AVVISO AI LETTORI******  

Le news del mondo animale di Post Virale le trovate su Facebook (clicca qui) e su Instagram (clicca qui) 

********************************* 

loading...