Due operatori sanitari seppelliscono un cane vivo. Ciò che succede dopo 4 anni è un miracolo

La storia che vi presentiamo oggi arriva dal Sud Africa e racconta del triste destino di un cane randagio di nome Lily. La cagnetta fu investita da un auto, il grave incidente le causò un trauma alla spina dorsale che le ha reso quasi impossibile camminare.

Ma questo è soltanto l’inizio delle sue tristi vicissitudini.

Dopo l’incidente Lily si è rifugiata nella cucina di una scuola, ovviamente la cosa non passò inosservata e il direttore della scuola ordinò a due operatori di occuparsi della questione e sbarazzarsi del cane.

I due uomini, purtroppo, se ne sono occupati e nel modo più crudele che ci si possa immaginare: dopo aver catturato il cane non hanno esitato nemmeno un istante a mettere in atto il loro macabro progetto, l’hanno sepolta viva!

Tale crudeltà per fortuna non è passata inosservata, ad assistere alla sconcertante sepoltura c’erano dei bambini che hanno immediatamente chiesto aiuto.

Lily era stata sepolta a circa un metro di profondità, i soccorritori sono arrivati appena in tempo per salvarla, le rimaneva pochissimo ossigeno e poi sarebbe soffocata.

Dopo il salvataggio Lily era più debole di prima. Oltre alla sua spina dorsale spezzata, era gravemente disidratata e malnutrita.

Ma grazie ai bambini che non hanno esitato a chiedere aiuto, gli attivisti per i diritti degli animali l’hanno salvata e presa in cura. Le sono state somministrate le cure migliori, è stata nutrita e soprattutto le è stato dato tanto tanto amore.

Il meglio però doveva ancora venire. Poche settimane più tardi Helen Walne, una degli attivisti che lavorava per l’organizzazione che si occupa del benessere degli animali, l’ha adottata.

Dulcis in fundo quattro anni più tardi è arrivata anche la condanna degli uomini che l’hanno sotterrata. Sono stati messi in carcere per crudeltà verso gli animali. 

+++ Leggi anche: Cagnolina incinta sepolta viva per errore dagli operai viene salvata dagli abitanti +++

*****AVVISO AI LETTORI******  

Le news del mondo animale di Post Virale le trovate su Facebook (clicca qui) e su Instagram (clicca qui)

loading...