A Roma una statua in memoria di Angelo, il cane simbolo della crudeltà contro gli animali.

Una statua di bronzo per ricordare Angelo, cane torturato e ucciso in Calabria. Il monumento alla vittima indifesa della crudeltà umana è stata inaugurata ieri nell’area cani del parco Ravizza, a Monteverde.

La statua, realizzata dall’artista Alessandro Di Cola, vede il cane in tutta la sua bellezza e fierezza, con una grande targa che riporta il suo nome. Un modo per ricordare Angelo, ma anche un simbolo per tutti gli animali vittime di violenze.

La storia di Angelo l’anno scorso è stato impiccato, seviziato e poi finito a colpi di badile sul muso da quattro adolescenti di San Gineto, un paesino in provincia di Cosenza. Quella scena venne anche filmata dai quattro protagonisti e diffuso sul web portando alla luce una cultura di molte persone che non provano alcuna forma di rispetto e sensibilità per esseri viventi.

Fonte

+++ Leggi anche: Angelo avrà giustizia! I 4 ragazzi di Sangineto che tolsero la vita al cane andranno a processo e con grande sorpresa il loro avvocato dichiara che… +++

*****AVVISO AI LETTORI******  

Le news del mondo animale di Post Virale le trovate su Facebook (clicca qui) e su Instagram (clicca qui)