Donna lascia il suo cane nel canile. ma il motivo del suo gesto vi sorprenderà

Quando decidiamo di prendere con noi  un animale è cosa risaputa che questi diventi parte integrante della famiglia e che non potremmo mai più separarci da lui qualsiasi cosa accada.

Così è stato anche per la donna protagonista della storia che stiamo per raccontarvi. Lei ha amato moltissimo il suo cagnolino, un Chihuahua color miele, fin dal primo momento quando, cucciolo, lo ha portato a casa sua.

Proprio per questo motivo quando il marito violento ha iniziato a rivolgere la sua rabbia contro il povero animale, lei ha trovato il coraggio che le era sempre mancato: quello di fare armi e bagagli e di andare via per sempre, lontana dal loro aguzzino.

“Lo prendeva e lo colpiva ogni volta che voleva controllarmi e farmi fare quello che lui desiderava”, ha raccontato la donna agli operatori del centro che l’ha accolta.

Non riusciva più a sopportare questa situazione e così un giorno quando il marito era al lavoro, ha infilato in un sacco dell’immondizia le sue poche cose personali, e con la loro bambina e il cane è fuggita per sempre.

Quando è arrivata a St. Catharines, in Ontario, a migliaia di chilometri dall’uomo, è stata accolta insieme alla figlioletta nella casa per le donne vittime di abusi e violenze, purtroppo, in questa struttura Cuddles, il Chihuahua, non poteva essere ospitato.

La donna ha pregato gli operatori del centro affinchè potessero consentirle di tenere con se il cane, ma non c’è stato nulla da fare e si è vista costretta a mettere l’amato cucciolotto in un rifugio a pagamento.

Le disavventure però non finiscono qui, infatti, i volontari del rifugio non hanno permesso loro nemmeno di visitare Cuddles, perché avrebbe causato un ulteriore stress all’animale.

La donna non si è data per vinta e fortunatamente, dopo non molto tempo, ha trovato un lavoro e un appartamento in cui potrà andare a vivere molto presto.

Affinchè la storia potesse avere un lieto fine mancava solo un altro “piccolo” dettaglio: trovare mille dollari per “riscattare” il suo cane dal rifugio.

Ma lei quei soldi non li aveva e ha dovuto spiegarlo alla sua bambina. “Ho dovuto essere sincera con lei. Le ho detto che uscire da quell’inferno non è stato facile e che sarà difficile anche da adesso in poi. Ma lei mi ha risposto che l’unico desiderio di natale era avere Cuddles con noi di nuovo. E questo mi ha spezzato il cuore”.

In loro aiuto, però, sono arrivati gli splendidi volontari dell’associazione Lincoln County Humane Society, che hanno organizzato nella speranza di poter raccogliere la cifra necessaria a pagare le spese in modo da riavere Cuddles indietro.

La raccolta ha avuto un enorme successo superando anche le più rosee aspettative e così, la donna, la bambina e cane si sono ricongiunti e non solo, hanno anche ricevuto un buono da 500 dollari da spendere in un supermercato Wall-Mart.

Certo non è moltissimo, ma è pur sempre una base di partenza sulla quale dare inizio ad una nuova vita.

+++ Leggi anche: Dopo un infarto è costretto a dare i suoi cani al canile. Ma al rifugio riceve la sorpresa della sua vita +++

*****AVVISO AI LETTORI******  

Le news del mondo animale di Post Virale le trovate su Facebook (clicca qui) e su Instagram (clicca qui) 

********************************* 

loading...
loading...