Questa foto sembra descrivere un momento triste… Ma la sua spiegazione vi scalderà il cuore

Non è per nulla semplice la vita delle persone che hanno un figlio autistico. I bambini autistici difettano nello sviluppo delle relazioni sociali e affettive, hanno difficoltà nell’uso del linguaggio, sono apatici, fanno giochi ripetitivi e sono rigidi nei movimenti.

È molto frustrante per un genitore non riuscire ad interagire con il proprio bambino, non riuscire a scavalcare quel muro che la malattia interpone tra di loro.

Proprio come accade alla mamma che compare in lacrime in questa toccante fotografia. La donna americana ha un bambino di 5 anni che, a causa dell’autismo, non le permette di avvicinarlo in nessun modo.

Qualche giorno fa, dopo tanto attendere finalmente una buona notizia, i due hanno potuto conoscere un cane davvero speciale, l’unico essere che in grado di scalfire il muro dietro il quale è “rintanato” il bambino…

Dopo due anni di attesa, Kainoa è volato dal Giappone all’Ohio per conoscere il cane appositamente addestrato per lui.

Il motivo per il quale mamma Shanna, in questa foto, si lascia andare in un pianto silenzioso è che mai prima di quel momento il piccolo Kainoa si era lasciato avvicinare da qualcuno, nemmeno da lei, per alcun motivo.

Ora dopo, tanti anni difficili e pieni di discriminazioni, Shanna ha assistito al toccante momento in cui il figlio ha creato una connessione con un altro essere vivente, il dolce Tornado, un cane addestrato proprio ad aver a che fare con bambini come lui.

Ovviamente, l’incontenibile pianto della donna è un pianto di gioia fatto in silenzio in quanto aveva troppa paura di interrompere quel bellissimo momento in cui suo figlio finalmente si è aperto ad un altro essere vivente, momento che potrà cambiare in meglio la vita di suo figlio.

+++ Da non perdere anche: Non abbandona il suo umano nemmeno in ospedale ecco cosa significa l’amore di un cane +++