Si sdraia fingendo di essere morta. Ciò che è successo dopo, ha commosso gli amanti degli animali.

Bellissima storia in arrivo dagli Stati Uniti e precisamente da Evans Creek, nello stato di Washington. I protagonisti sono due volontari di un’associazione animalista Amanda, il suo amico Dylan e un cane soprannominato “Orso”.

Tutto ha avuto inizio quando un uomo, che viaggiava in auto, si imbatté un cane selvaggio nei pressi di un campeggio situato tra le montagne di Evans Creek. Il cane visibilmente spaventato e denutrito, al tentativo di avvicinarsi dell’uomo si rivelò decisamente aggressivo, aggressività dovuta alla paura, infatti, non appena l’uomo si diresse nuovamente alla propria automobile si diede alla fuga scomparendo nella macchia.

Quando questa storia arrivò alle orecchie di Amanda, la ragazza non perse un attimo ed assieme al suo amico Dylan si recarono sulle montagne per salvare il povero “Orso”.

Arrivati sul luogo dell’avvistamento hanno sparso un po’ di cibo in giro e hanno atteso l’arrivo del cane. Per diverse ore i due hanno atteso, inutilmente, che il cane si avvicinasse, ma senza ottenere risultati.

Il giorno dopo, il cane era nello stesso posto, e ancora una volta hanno cercato un approccio, offrendogli del cibo per cani, ma nemmeno questa volta l’animale si è avvicinato,  era ancora diffidente, era terrorizzato dagli esseri umani.

si-sdraia-fingendo-di-essere-morta

Ad un certo punto ad Amanda viene in mente un’idea geniale, pensò che poteva fingere di essere ferita, simulando di aver bisogno di aiuto.

Il giorno dopo, nel punto dove avevano già avvistato il cane e dove probabilmente sarebbe riapparso si è sdraiata a terra fingendo di essere morta o ferita ed è rimasta in attesa sull’asfalto in posizione fetale. Quello che successe due ore dopo, ha commosso migliaia di amanti degli animali.

Dopo non molto Orso è apparso e si è avvicinato lentamente alla ragazza, ringhiando ha iniziato ad annusarla, è rimasto vicino a lei per circa venti minuti e poi si è allontanato.

Amanda non si è persa d’animo ed è rimasta in quella posizione un’altra ora in attesa del cane. Quando è tornato questa volta il cane si è sdraiato accanto a lei restando tra le sue braccia.

Dopo 2 ore, finalmente, Amanda aveva fatto breccia nella diffidenza di Orso e l’aveva conquistato, forse perchè sapeva che lei non gli avrebbe mai fatto del male.

Senza perdere tempo i due riescono a far salire il cane in macchina per poi recarsi immediatamente dal veterinario.

Orso ha avuto le cure di cui aveva bisogno, grazie a queste persone incredibili che con grande amore per gli animali non si sono arresi nel cercare di aiutare il cane.

L’organizzazione, della quale fanno parte Amanda e Dylan, la Lost & Found Pets Wa State ha cercato di rintracciare il proprietario dell’animale, ma senza successo.

La fortuna di Orso però non si è esaurita, infatti, si è presentata una famiglia che si è detta felice di poterlo adottare. Il cane è riuscito così a trovare una nuova casa dove ricevere tutto l’amore che merita.

+++ Da non perdere anche: Un ragazzino rischia la vita per salvare un cane ferito sull’autostrada. Ecco le foto +++

Si sdraia fingendo di essere morta. Ciò che è successo dopo, ha commosso gli amanti degli animali.

loading...