Stanco di condannare i suoi animali a morte, Ecco cosa fa questo allevatore per i suoi animali

Mike Laningan è un allevatore canadese cresciuto in una fattoria da quando aveva 8 anni perché i suoi genitori hanno sempre allevato animali.

Dopo aver terminato gli studi universitari si è da subito dedicato all’azienda familiare senza alcun ripensamento. In buona sostanza gli animali che venivano allevati erano poi venduti nei mercati locali o destinati al macello. Questa attività è continuata interrottamente fino a qualche mese fa. Ad un certo punto, infatti, accade qualcosa che gli fa cambiare radicalmente idea:

“Mi sono detto… E’ ipocrita offrire tanto amore a un animale quando ad attenderlo, alla fine della vita, c’è tutto tranne che amore.”

E allora la fattoria è diventa un rifugio per gli animali ospitando 21 mucche, cavali, oche e un “asino da guardia” chiamato Buckwheat. L’idea gli fu suggerita proprio da un operaio di suo padre che mostrava un grande interesse per gli animali.

Ovviamente questa trasformazione richiede un grande impegno sia in termini di tempo che di risorse economiche, in quanto è facile capire che la principale fonte di sostentamento era proprio la vendita del bestiame. Ora l’allevatore ha piantato 70 tipi diversi di cereali e legumi ed è dedito a coltivare i suoi 70 ettari di terreno, naturalmente col l’aiuto dei bovini, come lui stesso ci spiega:

E’ fondamentale avere degli erbivori nella fattoria. Hanno quel qualcosa che dona un’aria più sana alla nostra fattoria. Non parlo solo del concime. Si tratta dell’iterazione tra gli erbivori che camminano sul terreno, brucano l’erba , e la rotazione del ciclo di legumi nel corso della stagione.

Mike ha intenzione di ingrandire sempre di più il rifugio aumentando il numero degli ospiti. Speriamo davvero che possa al più presto realizzare il suo progetto. Per l’occasione ha creato anche una pagina Facebook dove è possibile seguirlo e una raccolta fondi per sostenere la sua idea.

++Leggi anche: Le violenze sugli animali sono equiparate all’omicidio, lo dice l’FBI

Stanco di condannare i suoi animali a morte, Ecco cosa fa questo allevatore per i suoi animali

#1

1

#2

2

 

#3

3

 

#4

4

 

#5

5

 

#6