Con sole due zampe questa randagina accudisce i suoi 4 cuccioli appena nati

La storia di questa fantastica mamma arriva da Datong città della provincia dello Shanxi in Cina. Lei è Shi Bao ed è l’ennesima vittima del flusso migratorio che ha visto lo spostamento di un gran numero di persone dalle campagne alle città, dove a quanto pare non c’è posto per queste povere creature.

La cagnetta era stata abbandonata nei pressi di una stazione ferroviaria molto trafficata, purtroppo la dolce Shi Bao è stata vittima di un incidente con un treno a causa del quale ha perso le zampe posteriori, ma nonostante ciò non ha perso la sua voglia di vivere.

Le immagini che la ritraggono mentre accudisce i suoi quattro cuccioli, nati dopo l’incidente, sono diventate in brevissimo tempo virali facendo il giro del web.

Sorretta dalle sole zampe anteriori e con non poche difficoltà Shi Bao si prende cura dei suoi piccoletti, li allatta, li lava e li guida nell’esplorazione della stazione ferroviaria, diventata la sua casa dopo l’abbandono.

La storia di questa fantastica mamma ha fatto così tanto clamore che un’associazione animalista, la Dr. Dogs Animal Asia, ha scelto Shi Bao e i suoi cuccioli come ambasciatori per un’iniziativa straordinaria.

Shi Bao e i suoi cuccioli una volta terminata la quarantena per il cimurro, inizieranno la loro nuova missione che consiste nel portare conforto e sostegno alle persone povere.

È un progetto che ha come scopo principale quello di sensibilizzare la gente affinchè lotti contro il mercato della carne canina, atroce pratica purtroppo ancora molto radicata in Cina e in Corea. Il motto è “sono compagni, non cibo!”.

Shi Bao è solo una dei circa 130 milioni di randagi che popolano le strade e le campagne cinesi che rischiano la soppressione o ancora di finire nelle mani dei mercanti della carne.

Bisogna intervenire e fare qualcosa di definitivamente risolutivo per queste povere anime innocenti, vittime della cattiveria umana.

Condividete per sensibilizzare quante più persone possibile!

+++ Leggi anche: Il cane ha perso le zampe posteriori ma non smette di giocare. La sua voglia di vivere è esemplare +++