Il cane dopo l’adozione scappa per tornare al canile per ben 11 volte: solo alla fine capiscono il vero motivo

Senza ombra di dubbio possiamo dire che Gumby, il cane protagonista di questa bella storia, in un’altra vita è stato il cane di Houdini, infatti è un esperto di fughe.

Gumby vive da ben 7 anni nel rifugio per animali Charleston Animal Society e ormai lo conoscono tutti grazie ad una particolare prerogativa: è tornato o è stato riportato nello stesso rifugio per ben 11 volte.

Soltanto negli ultimi due anni è stato adottato da sette affettuose famiglie, ma lui è sempre scappato per poter far ritorno al rifugio, otto volte ce l’ha fatta mentre altre tre è trovato lungo la strada che portava dalla famiglia d’adozione al rifugio.

Potrebbe sembrare un comportamento alquanto bizzarro che un cane scelga volontariamente di tornare in un canile, dal momento che molti di loro preferirebbero non metterci mai più piede, ma esiste una buona spiegazione per giustificare il suo insolito comportamento.

Gumby è un cane molto energico, e probabilmente è stato un cane da caccia prima di essere portato al rifugio la prima volta. Il personale del canile si sono innamorati immediatamente di questa sua vivacità e lui, ovviamente, ricambiava questo amore.

Tuttavia, lo scopo di ogni rifugio è quello di dare una nuova casa ad ogni suo ospite e lo stesso valeva per Gumby che si è visto ‘costretto’ ad abbandonare il canile quando finalmente è stato adottato da una famiglia amorevole.

In questo caso però per lui non era scattata la scintilla ed è fuggito dopo soli 3 giorni per tornare al rifugio per animali, che ha quindi avviato nuovamente le procedure affinchè Gumby potesse trovare una nuova casa.

Ed effettivamente così è stato. Purtroppo la seconda adozione è durata solo sei giorni, poi ce n’è stata una terza, durante la quale è riapparso al rifugio per animali ben 4 volte, dopo essere stato trovato sulla strada in seguito a un nuovo tentativo di fuga. Il nuovo proprietario alla fine ha deciso di lasciare il cane al rifugio per animali perché era impossibile avere un cane che alla prima occasione scappava.

L’adozione numero 4 di Gumby sembrava quella definitiva, infatti, è andata meglio, ci sono voluti quattro mesi prima che apparisse di nuovo al rifugio dopo essere scappato di casa ed essere stato ritrovato per strada.

La quinta adozione è durata due mesi ed è stato ritrovato in strada dopo essere stato accoltellato, per tornare finalmente al rifugio per animali.


La storia, ovviamente, si ripete fino all’ultima adozione, durata un mese e in cui Gumby è fuggito dalla sua famiglia per tre volte.

Alla fine il personale del rifugio ha capito quale fosse il desiderio del cane e gli ha dato ciò che più desiderava: Gumby non sarebbe più stato dato in adozione rimanendo nel rifugio per sempre!

Era ormai affezionato al personale cordiale del canile e aveva un sacco di amici, per questo si era impegnato così tanto a scappare dalle famiglie con cui era andato a vivere.

Dal momento in cui il personale del rifugio per animali ha deciso di tenere Gumby, lui non è fuggito nemmeno una volta!

Inoltre, si è dimostrato un cane incredibilmente utile: aiuta tra le altre cose a calmare i nuovi arrivi, che sono sempre un po’ spaventati. 

+++ Leggi anche: Il cane adottato è troppo triste e vuole riportarlo al canile. Poi legge la lettera dell’ex proprietario e…