Il loro dobermann “aggredisce” la figlia. Quando i genitori scoprono il motivo restano di stucco

La famiglia Svilicic aveva pensato bene di adottare un dobermann da uno dei canili di Atherton, una città dell’Australia Dopo pochi giorni Khan aveva fatto subito conoscenza con la loro piccola figlia di appena 17 mesi e  i due sembravano andare d’amore e d’accordo.

Un pomeriggio i genitori lasciano i due amichetti giocare nel giardino della loro abitazione. Ad un tratto, però, vedono il cane strattonare pericolosamente la bambina. Subito pensano ad un’aggressione ma quando accorrono per soccorrere la piccola si accorgono della presenza di un serpente molto velenoso.

Khan non aveva fatto altro che sottrarre la bambina dal suo morso velenoso, che però poi ha poi raggiunto una sua zampa. Trasportato immediatamente dal veterinario, grazie alla somministrazione dell’antidoto, il dobermann si è ripreso in poco tempo. Dunque non un’aggressione ma un atto eroico che ha salvato la bambina da un pericolo molto più grave. Bravo Khan!

++Leggi anche: Australia, cane eroe salva bimba smarrita: l’ha scaldata tutta la notte

Il loro dobermann “aggredisce” la figlia. Quando i genitori scoprono il motivo restano di stucco

#1

1

#2

2

 

#3

3

 

#4

4

 

#5

loading...