Finalmente arrivano in Italia i primi distributori di cibo per animali in cambio di rifiuti

Finalmente arrivano in Italia i primi distributori di cibo per animali in cambio di rifiuti. Il progetto Pugedon, così era stato ribattezzato in Turchia dove ha visto la sua nascita, è infatti approdato, con grave ritardo, in Italia alla fine del 2016. Tanto che ad oggi vanta già una sua pagina Facebook dedicata.

Da quando furono messi in circolazione per la prima volta in Turchia questi distributori sono stati notevolmente migliorati, non solo nelle fattezze ma anche nelle caratteristiche, infatti, se prima la macchinetta accettava in cambio del cibo per gli animali soltanto le bottiglie di plastica oggi vi si possono introdurre anche le lattine.

I distributori sono molto simili a quelli che troviamo già da un po’ di tempo davanti ai supermercati, che in cambio dei materiali da riciclare rilasciano uno scontrino recante l’importo da scalare dai successivi acquisti, in questi però al posto del buono scendono istantaneamente i croccantini, con un semplice gesto si fanno due buone azioni, si inquina meno e si aiutano i poveri randagi.

Le associazioni animaliste, ovviamente, gioiscono e stanno muovendo i primi passi affinchè l’installazione dei distributori Pugedon avvenga nel più grande numero di città possibile.

Questa è senza dubbio un’ottima notizia; considerando che l’iniziativa poggia sulla generosità dei cittadini italiani e sulla loro educazione al riciclo, si spera che la popolazione nostrana non renderà l’iniziativa del tutto inutile e non lascerà questi distributori a prendere polvere, muti e inutilizzati.

+++ Leggi anche: Il cane si rifiuta di mangiare i croccantini. Quello che escogita il padrone per farla mangiare è geniale +++

*****AVVISO AI LETTORI******  

Le news del mondo animale di Post Virale le trovate su Facebook (clicca qui) e su Instagram (clicca qui)