I nostri cani hanno dei poteri “paranormali”. Ecco quali sono

Tutti sappiamo che i cani sono animali intelligenti, ma non tutti sanno che hanno delle abilità uniche, al limite del paranormale, sono dotati di un sesto senso talmente affinato da lasciare sbalorditi quando ne fanno “uso”.

Molti studi hanno dimostrato, ad esempio, che i cani riconoscono le emozioni umane, altri, come quelli condotti da alcune riviste come Animal Planet e Psychology Today e dalle Università, hanno dimostrato che i cani sono dotati di particolari “poteri” che gli consentono di percepire alcuni fenomeni in modo inspiegabile, non riconducibili soltanto ai loro sensi altamente sviluppati.

Di seguito vi elenchiamo i comportamenti particolari dei nostri amici a quattro zampe, con le spiegazioni che stanno dietro ciascuno di essi:

I nostri cani hanno dei poteri “paranormali”. Ecco quali sono

#1: malattie e tumori

malattie-e-tumori

A volte, i cani possono prestare particolare attenzione ad alcune parti del corpo, e questo può essere un segnale che c’è qualcosa che non va e che sarebbe meglio fare una visita di controllo.

Studi hanno dimostrato che, attraverso il loro acuto senso dell’olfatto, i cani possono “prevedere” diverse malattie.

L’American Urological Association ha concluso uno studio asseverando che i cani sono in grado di fiutare il cancro della prostata con una precisione del 98%.

Un altro studio ha riscontrato che i cani sono in grado, attraverso l’odore del sudore o respiro di una persona, di rilevare livelli alti o bassi di zucchero nel sangue nei pazienti diabetici.

I cani hanno la capacità di rilevare sostanze chimiche note come composti organici volatili. Questi composti si riferiscono alle naturali sostanze chimiche, tra cui profumi e gli odori. Gli esseri umani possono percepire certi composti organici volatili, ma i cani hanno una maggiore capacità di rilevare quei composti e soprattutto quelli potenzialmente pericolosi.

Provate a immaginare questo: I cani hanno un olfatto che può essere 10.000 a 100.000 volte più forte di un essere umano. Ciò significa che essi possono sentire odori che sono fino a 100.000 volte più deboli di quelli rilevati dagli esseri umani.

Per rendere meglio l’idea, un cane può annusare un cucchiaino di zucchero in un milione di litri d’acqua.

#2: Gravidanza

gravidanza

Molte donne hanno riferito che i loro cani diventano improvvisamente più attenti e protettivi quando sono in dolce attesa. Spesso annusano la pancia e riposano poggiandovi la testa.

La loro capacità di rilevare cambiamenti del corpo umano può essere motivata dal loro forte senso dell’olfatto. Quando una donna è incinta, il corpo cambia e di conseguenza il suo odore. 

Spesso scatta un sorta di gelosia nell’animale e quindi sarebbe buona cosa prepararli all’arrivo del nascituro, gli esperti raccomandano di approntare un posto speciale che appartenga esclusivamente a loro, dove trascorrere qualche ora ogni giorno in loro compagnia.

Stabilire questa dolce routine con loro, e continuarla anche dopo che il bambino è nato, è estremamente importante.

Prev1 di 4Next