“Volevo capire perché il cane di uno sconosciuto continuava a presentarsi a casa mia. Poi un giorno è tornato con un biglietto…

Una donna un giorno vide aggirarsi nel cortile di casa sua un cane dall’aspetto stanco, anche se allo stesso tempo appariva molto curato e ben nutrito. 

Il cane, che era molto docile, dopo essersi preso una bella razione di carezze la seguì dentro casa, si stese sul pavimento e si mise a dormire. La donna non si oppose e lo lascio riposare tranquillo in tranquillità, nonostante fosse chiaro che avesse una casa dove qualcuno si prendeva cura di lui…

volevo-capire-perche-il-cane-di-uno-sconosciuto-continuava-a-presentarsi-a-casa-mia-poi-un-giorno-e-tornato-con-un-biglietto

Dopo aver dormito per  circa un’oretta il cane si svegliò, si alzò e lasciò la casa della donna.

254-600x337

Il giorno dopo, sbalordita, la donna si ritrova nuovamente dinanzi la porta di casa il cucciolone, lo fa entrare nuovamente e la scena del giorno prima si ripete, il cane, visibilmente stanco, si accoccola e si mette a dormire.

Il giorno dopo di nuovo la stessa scena, il cane continuava a tornare a sdraiarsi nel corridoio per un po’, quando era soddisfatto si alzava e se ne andava nuovamente.

super-snoozers-noodley-fibers-create-a-cozy-nest-for-dogs-600x337

La cosa andò avanti per diverse settimane fino a quando la donna cominciò ad incuriosirsi così tanto che decise di attaccare un bigliettino al collare del cane, nella speranza che il proprietario la leggesse e le desse una risposta. Voleva capire perché il cane di uno sconosciuto si presentava ogni giorno a casa sua per farsi una pennichella.

339-600x399

“Veniva a casa mia, dormiva un’oretta e poi se ne andava. Volevo capire perché il cane di uno sconosciuto continuava a presentarsi a casa mia. Poi un giorno è tornato con un biglietto attaccato al collare e finalmente ho scoperto la verità…” ha raccontato la donna.

Quando il giorno successivo il cane si è ripresentato davanti l’uscio di casa sua aveva una nuova nota attaccata al suo collare. La donna lesse il messaggio e finalmente scoprì la verità scoppiando in una fragorosa risata.

Nel biglietto c’era scritto questo: “Il nostro amato cane vive in una casa con 6 bambini, 2 sotto i 3 anni e sta cercando di recuperare il sonno. Posso venire con lui domani?”

431-600x450

I bambini che crescono con i cani sono fortunati, sono protettivi verso i membri della famiglia e sono molto amorevoli. Ma a volte, proprio come le persone, i nostri amici a quattro zampe hanno bisogno anche loro di un po’ di pausa dal caos.

Ricordatevi sempre che anche loro si stressano e che bisogna rispettarli tanto da capire anche le loro necessità. Se questa storia adorabile ti ha fatto sorridere CONDIVIDILA con i tuoi amici.

+++ Da non perdere anche: Ecco 12 comandamenti da seguire per assicurare la felicità al vostro cane +++

loading...