11 Animali con la vitiligine che hanno sorpreso il mondo con il loro pelo strano

La vitiligine o leucodermia è una malattia cronica della pelle non contagiosa, ad eziologia forse autoimmune, ma la sua origine è sconosciuta, anche se si sospetta sia ereditaria e genetica, caratterizzata dalla comparsa sulla cute, sui peli o sulle mucose, di chiazze non pigmentate, cioè zone dove manca del tutto la fisiologica colorazione dovuta al pigmento, la melanina, contenuto nei melanociti.

Essa si sviluppa quando il sistema immunitario attacca e distrugge i melanociti — le cellule responsabili della produzione del pigmento che colora la pelle.

Le chiazze sono generalmente diffuse su tutto il corpo spesso in modo simmetrico.

A soffrirne è circa 1% per cento della popolazione mondiale (approssimativamente 70 milioni di persone), non sono immuni a questa malattia anche gli animali, ma la percentuale di quelli che soffrono di questo questo disturbo è estremamente bassa.

Quando la malattia si manifesta sugli animali crea degli effetti davvero sorprendenti.

Guardate!

+++ Guarda anche: Prodigi del codice genetico: Ecco come madre natura ci stupisce con forme e colori

11 Animali con la vitiligine che hanno sorpreso il mondo con il loro pelo strano