Un agricoltore trova un’apertura nel terreno e scopre un villaggio di 5000 anni fa

Un agricoltore trova un’apertura nel terreno e scopre un villaggio di 5000 anni fa. Skara Brae, è rimasta sommersa per migliaia di anni sotto sedimenti terrosi che ne celavano l’esistenza. Il suo ritrovamento avvenne per puro caso nel 1850, ad opera di un agricoltore scozzese che si trovava nella zona dopo una forte tempesta che colpì le isole Orcadi, un arcipelago situato al Nord della Scozia. La forza della spaventosa tempesta riportò alla luce le costruzioni di un insediamento neolitico.

Il villaggio aveva più di 5000 anni ed era chiamato Skara Brae. Poiché era rimasto coperto per millenni dai sedimenti terrosi, le costruzioni erano in un ottimo stato di conservazione, il che ha permesso agli archeologi di scoprire molte cose sulla vita dei suoi abitanti.

villaggio 5mila anni fa

Il sito è stato datato al 3100 a.C. e pare sia stato abitato fino al 2500 a.C., fino a quando gli abitanti furono costretti ad abbandonare il villaggio improvvisamente, molto probabilmente per fuggire da una tempesta simile a quella che lo ha disseppellito nel 1850.

Il villaggio era abitato da non più di un centinaio di persone. Le case erano arredate in pietra e complete di letti, armadi, sedie e ripostigli. Un sofisticato sistema di drenaggio ha messo in risalto la probabile presenza di una grezza forma di bagno.

Gli abitanti erano agricoltori e pescatori, oltre ad essere degli ottimi artigiani, in grado di lavorare ossa, pietre e di realizzare terrecotte finemente decorate.

Skara Brae era un villaggio familiare, in cui le case erano tutte arredate nello stesso modo, il che lascia pensare che non vi fossero capi e che tutti vivessero in condizioni di uguaglianza.

Le case mediamente avevano una superficie di 40 mq ed al centro presentavano un forno per cucinare e riscaldare. Sull’isola crescevano pochi alberi, perciò gli abitanti usavano i resti delle mareggiate e le ossa di balena, con l’aggiunta di zolle erbose, per costruire il tetto delle proprie abitazioni.

Il villaggio si affaccia su una bellissima spiaggia, la Bay of Skaill e nel 1999 è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità.

Un posto che si deve assolutamente visitare.

Guardate la soluzione geniale che hanno avuto tre amici per risolvere un grande problema che chi ama viaggiare prima o poi si ritrova ad affrontare, quello di comunicare tra persone che non conoscono le lingue.

Un agricoltore trova un’apertura nel terreno e scopre un villaggio di 5000 anni fa

Skara Brae

loading...
loading...