Lascia un abito sul fondo del Mar Morto per due mesi: Guardate come lo ritrova… WOW!

L’artista israeliano Sigalit Landau per il suo progetto dal titolo Salt Bride immerge un abito nero nelle acque del Mar Nero per due mesi.

Il progetto è stato realizzato nel 2014 ed è ispirato da una novella pubblicata nel 1916 di S. Ansky dal titolo Dybbuk. Parla di una giovane donna che viene posseduta dallo spirito del suo amante e il suo abito nero incrostato di sale e molto simile a quello che l’artista ha riprodotto nel suo esperimento.

Landau ha tenuto d’occhio il processo di cristallizzazione fotografando il vestito regolarmente servendosi di una struttura immersa nell’acqua. I suoi scatti suggestivi sono visibili in una mostra a Londra che terminerà il prossimo 3 settembre.

++Leggi anche: Sembrano veri ma sono dipinti in 3D. La magia di un artista giapponese

 

Lascia un abito sul fondo del Mar Morto per due mesi: Guardate come lo ritrova… WOW!

 

#1

1

#2

2

 

#3

3

 

#4

4

 

#5

5

 

#6

6

 

#7

7

 

#8

8

loading...