Spende 32mila dollari per trasformare la sua stanza in qualcosa di epico: la ragazza lo lascia

Chris Kooluris brillante ed affascinante 37enne di New York, ha speso ben 32mila dollari per trasformare la stanza più grande della sua casa in qualcosa di epico, ma non tutto va per il meglio. Chris che cura le relazioni pubbliche di una grande azienda internazionale, per molte donne potrebbe essere l’uomo ideale, eppure ha un difetto su cui non tutte possono sorvolare e sul quale, soprattutto la sua compagna non l’ha fatto.

Il ragazzo, infatti, è un grande appassionato di videogiochi e ha raccontato di essere stato influenzato dalla lettura di un libro, Ready Player One, sui videogiochi degli anni ’80. «Dovevo vendere il mio appartamento per trasferirmi a casa della mia ragazza, avevamo optato per il grande passo della convivenza. Ma in quella casa mi sentivo oppresso, c’erano troppe cose non mie», spiega Chris.

Il suo appartamento non si vendeva e l’uomo si sentiva sempre più fuori luogo nella casa che condivideva con la sua fidanzata e per questo aveva deciso di ritornarvi, ma non prima di aver trasformato la stanza più grande della vecchia casa in una sala giochi anni ’80, con tanto di videogame arcade, distributori di dolciumi e gadget di ogni tipo.

Inizialmente la donna aveva appoggiato ed aiutato Chris a realizzare il suo progetto, ma quando ha capito che la cosa stava diventando un’ossessione l’ha lasciato.

Chris non è l’unico appassionato di videogiochi, c’è un uomo che, dopo aver raccolto migliaia di videogames fin dalla sua adolescenza, decide di venderla, riuscendo a ricavarne un prezzo esorbitante.

Spende 32mila dollari per trasformare la sua stanza in qualcosa di epico: la ragazza lo lascia